News

Importanza della vaccinazione antinfluenzale in epoca COVID

Importanza della vaccinazione antinfluenzale in epoca COVID

Importanza della vaccinazione antinfluenzale in epoca COVID

La vaccinazione contro l’influenza è importante in ogni stagione autunnale, al fine di evitare le complicanze di quella che a torto è considerata una malattia infettiva banale. Infatti, si stima che in Italia ogni anno siano colpite 5-8 milioni di persone, con almeno 8.000 morti direttamente attribuibili all’infezione.

Ma in una stagione influenzale invernale che con ogni probabilità sarà accompagnata da un’ampia circolazione del virus SARS-CoV2, causa di COVID-19, l’immunizzazione dei soggetti a maggiore rischio (anziani e malati cronici) assume una valenza ancora più cruciale. Sono molteplici le ragioni di una speciale attenzione alla vaccinazione quest’anno: è necessario anzitutto rendere meno probabile la confusione diagnostica tra le due malattie, che purtroppo si possono manifestare, soprattutto nelle prime fasi, in modo del tutto analogo.

Ma soprattutto, la concomitanza di circolazione di virus influenzale e coronavirus può comportare il verificarsi di forme cliniche più serie, e può incrementare la probabilità che alle infezioni virali si aggiungano sovra-infezioni batteriche. E’ noto infatti che in casi di COVID-19 sono state diagnosticate in diversi studi anche svariate infezioni soprattutto da Pneumococco, Klebsiella ed Haemophilus.

Un recente studio nel Regno Unito ha permesso di stimare l’incremento del rischio di morte in pazienti con co-infezione SARS-CoV2/influenza rispetto alla mancanza di qualunque infezione (risultato pari a 5,92 volte superiore), e anche della co-infezione rispetto alla sola infezione da SARS-CoV2 (rischio di morte 2,27 volte superiore).

Tutto questo spiega perché diversi Regioni, nella situazione di relativa carenza di vaccini influenzali (dovuta anche alla nostra scarsa affezione vaccinale in stagioni ‘normali’), abbiano stilato delle liste di priorità per i soggetti più fragili – anziani e malati cronici – riservando a soggetti di 60-64 anni e bambini di 0-6 anni le dosi che rimarranno sperabilmente ancora disponibili in quantità sufficienti.

Si informa che è disponibile la seguente FAD ASINCRONA (15 Novembre 2020_15 Maggio 2021) dal titolo Elementi Per il Successo della Campagna Vaccinale Anti-influenzale nel Setting della Medicina _ ECM 247-305460.

Per iscriversi alla Fad bisogna essere registrati alla piattaforma www.fadmetis.it,

Per Chi non fosse ancora registrato dovrà seguire la seguente procedura:

  1.  Collegarsi al sito www.fadmetis.it ed essere in possesso di un indirizzo mail valido;
  2. Dalla Home Page cliccare su “Crea un account” sulla destra;
  3. Una volta compilati tutti i campi cliccare su “Crea il mio nuovo account”
  4. Verrà inviata una email all’indirizzo inserito nella scheda per confermare la registrazione (seguire le istruzioni contenute nella mail);
  5. Le credenziali di accesso, scelte in fase di registrazione, andranno inserite nel pannello di “Login” sulla home page di www.fadmetis.it
  6. Effettuato l’accesso in piattaforma sarà possibile iscriversi al corso cliccando sul relativo pulsante “iscriviti”

 

Posted in News